COME SI RIPRODUCONO LE CHIOCCIOLE allevamento lumache lazio lumacheria pontina

Vi siete mai chiesti come questi piccoli invertebrati possano accoppiarsi?

Dobbiamo premettere che la chiocciola è un Mollusco Gasteropode che fa parte della famiglia degli Elicidi; questo piccolo animale è un’ermafrodita insufficiente, ovvero possiede sia l’apparato riproduttore maschile che quello femminile, ma per la riproduzione necessita dell’intervento di un suo simile.

Il modo di riprodursi delle lumache è particolare e abbastanza prolungato:

la fase di accoppiamento può durare fino a 24 ore; durante questo periodo, le due lumache si avvicinano e rimangono attaccate tra di loro all’altezza della testa, da cui fuoriesce una protuberanza calcarea che introducono nel corpo del partner fecondandone le uova.

Pertanto i due individui durante l’accoppiamento fecondano e rimangono fecondati contemporaneamente.

Le chiocciole si accoppiano 3-4 volte l’anno. Il periodo dell’accoppiamento va da maggio a novembre ma non tutte si riproducono; infatti, per raggiungere la maggiore fertilità, devono avere almeno due anni e godere di perfetta salute.

Una lumaca può produrre in media un centinaio di uova per ogni accoppiamento. Dopo più o meno 20 giorni le uova vengono deposte sotto terra e si schiudono dopo circa altri 20 giorni.

Nascono così delle lumachine già munite del loro minuscolo guscio perfettamente formato, che per crescere impiegheranno un periodo che varia dai 9 ai 12 mesi.

Tuttavia per lo sviluppo delle nuove nate è necessaria un’alimentazione sana e volta a fortificare il loro guscio.

Per conoscere l’alimentazione corretta delle lumache leggi il nostro articolo a riguardo cliccando sul link in basso:

https://www.lumacheriapontina.it/cosa-mangiano-le-chiocciole/

Visita la sezione “Magazine” per scoprire altre curiosità sul mondo dell’elicicoltura e delle lumache.